Raccolta degli asparagi

L'asparago selvatico è un'erba spontanea tipica della zona. E' allo stesso tempo cibo e medicina. La raccolta degli asparagi comincia in aprile e dura fino a maggio.

Bisogna essere veloci poiché la stagione dell'asparago non dura a lungo. Passeggiare in natura sull'aria fresca cercando asparagi è una forma di terapia antistress, almeno per alcuni.

Gli asparagi crescono dappertutto, nel bosco, tra i rami e nel sottobosco. Quando si parla di asparagi non s'intende soltanto un piatto primaverile. La procedura di raccolta è molto importante, forse più importante della sola preparazione del piatto. Per prima cosa, bisogna trovare l'asparago, nell'erba o nei cespugli, e per questo si deve avere l'occhio giusto! Poi, l'asparago deve essere raccolto spostandosi attraverso i rami, stando attenti a non graffiarsi le mani. Proprio questa "procedura di raccolta" è molto interessante e amata da alcuni, più degli asparagi stessi. Il soggiorno nella natura è un ingrediente importante che trasforma la raccolta degli asparagi in un'esperienza unica.

I modi più comuni di preparare gli asparagi sono con le uova (frittata con gli asparagi), e si possono usare anche come aggiunta ad altri piatti.

Per ottenere maggiori informazioni, contattateci con fiducia!

Pacchetto- Giornate verdi degli asparagi 2013

Offerta speciale

14.–17.04.2017.
di 120,00 €/persona
01.04.-31.05.2017.
di 125,00 €/persona
24.03.-30.04.2017. (escluso 14.-17.04.2017.)
di 95,00 €/persona